Abbigliamento da lavoro dall'antichità al Jeans


Fin dai tempi antichi le persone indossavano abiti specifici per il proprio lavoro.

Per esempio nel passato si indossavano grembiuli protettivi o zoccoli in legno per proteggere le scarpe. A partire dal medio evo, gli indumento da lavoro hanno iniziato a determinare a quale ceto sociale si apparteneva, qualsiasi fosse l’indumento questo faceva individuare la categoria artigianale di provenienza.

Con la rivoluzione industriale le necessità dei lavoratori hanno iniziato a cambiare.

Essendoci molte più figure di lavoro sottoposti a maggiori rischi, sono stati creati indumenti più robusti e più specifici.

Verso la metà del XIX secolo il jeans si affermò come il pantalone da lavoro più utilizzato.